Altrove

A volte bastano pochi versi, ma bellissimi, per dare senso e profondità a una giornata.

SENSAZIONE

Nelle azzurre sere d’estate, io andrò per i sentieri,
Punzecchiato dal grano, a pestare l’erba minuta:
Sognatore, io ne sentirò la frescura ai piedi.
Io lascerò che il vento bagni il mio capo nudo.

Io non parlerò, io non penserò a nulla:
Ma l’amore infinito mi salirà nell’anima,
E io andrò lontano, molto lontano, come uno zingaro,
Nella Natura, – felice come se fossi con una donna.

(Marzo 1870)

A. Rimbaud Poésies

V. Van Gogh, Ciel bleu et Nuages blancs, 1980, Amsterdam, Museo Van Gogh

V. Van Gogh, Ciel bleu et Nuages blancs, 1980, Amsterdam, Museo Van Gogh

7 pensieri su “Altrove

  1. Blog fatto davvero bene. Se posso permettermi di dare un piccolo consiglio, cercherei di implementare meglio la funzionalità dei feed RSS, dato che per quanto mi riguarda sono una consistente fonte di traffico. Ancora complimenti per il sito.

  2. Pingback: Altrove « Aithne

Fai una sosta e lascia un pensiero se vuoi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.