L’anno che verrà

buon Anno

Le radici ben piantate nella terra, i rami proiettati verso l’alto: concretezza e nuove prospettive.
Ecco il mio augurio per il Nuovo Anno.
Ogni foglia sia un’idea da non fare cadere appassita, ma da cogliere ancora vitale.
Quindi .. “rimbocchiamoci le maniche” per
4 stagioni di coraggio e forza
52 settimane di passioni e sfide
12 mesi di progetti e cambiamenti
1 anno di serenità interiore e ardore
365 giorni di pensieri positivi

E, per finire, un desiderio che ho già espresso in altra sede ma che intendo condividere con te, amica/amico che passi, ti fermi e leggi: per l’anno che verrà, per gli anni che verranno, mi piacerebbe che questa ruota smettesse di girare ….
“I have a dream that one day …”

Museo della Grande Guerra - Museo 3 Sassi, Passo Valparola (Dolomiti)

Museo della Grande Guerra – Museo 3 Sassi, Passo Valparola (Alta Val Badia, Dolomiti)

6 pensieri su “L’anno che verrà

  1. Cara Primula, al tuo magnifico albero appendo il mio piccolo (ma fatto col cuore) bigliettino di auguri che tu possa essere sempre in serenità con te stessa e la vita
    Grazie, un 2014 foriero di pace e amore per te e i tuoi cari
    Buon anno nuovo
    Bacioni
    Mistral

    ps: abbasso la ruota

    • Grazie Mistral. Leggerò e conserverò con cura il tuo bigliettino.
      L’augurio di un anno di concretezza anche per te.
      Ti abbraccio con affetto
      Primula

      P. S. prima o poi questa ruota si consumerà da sola. Ci sarà un punto debole nella catena!

Rispondi a ombreflessuose Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.