Premi di primavera

Anche sul blog arriva la primavera con una fioritura di riconoscimenti: un Liebster Award e due Premi Dardos.
Fanno indubbiamente piacere soprattutto se a premiare sono blogger che stimo e di cui apprezzo le qualità.

premio-dardos

liebster award

Ringrazio davvero di cuore Andrea per il Liebster Award e il Dardos Award.
Leggo molto volentieri il suo blog Pensieri sotto la neve e lo consiglio caldamente. Ci accomuna la passione per la montagna. I racconti delle sue escursioni mi trasmettono un senso di serenità e tranquillità, come se stessi camminando con lui ripercorrendo itinerari spesso a me noti. Magnifiche foto costituiscono una splendida cornice alla narrazione, rendendola ancora più viva.

Un ringraziamento sincero, per il secondo Dardos Award, a Ogginientedinuovo, autrice del blog Ognigiornotuttigiorni promessa che mantiene sul serio! Puntualmente, verso le sette del mattino, compaiono nel mio reader i suoi post quotidiani. Tanto di cappello alla sua capacità di trovare ogni giorno spunti per la riflessione. Può essere il caffè, la merenda, il gioco con le lettere dell’alfabeto, un libro, un film, un episodio di vita familiare con personaggi dai nomi di fantasia (scelta che approvo totalmente!!) … a dimostrazione che la scrittura, quella che fa pensare, trova ispirazione in grandi momenti ma anche in occasioni solo apparentemente piccole.

Ora la parte “istituzionale”.
I regolamenti.
Il Dardos Award ideato dallo scrittore spagnolo Alberto Zambade nel 2008, che decise di consegnare il suo “el pequeño dardo” a 15 blog per riconoscere il loro impegno nella trasmissione di valori culturali, etici, letterari e personali, prevede i seguenti adempimenti:
– mostrare l’immagine del premio
– ringraziare e segnalare il blogger che ci ha nominato
– nominare altri 15 bloggers

Leggermente diverse le regole del Liebster Award, ideato in Germania per sostenere i blog meritevoli e lanciarli nella blogosfera (il logo infatti riporta tradizionalmente la scritta “discover new blogs”):
– mostrare l’immagine del premio
– ringraziare e segnalare il blogger che ci ha nominato
– rispondere a 10 domande preparate appositamente
– nominare altri 10 blog
– proporre ai nominati 10 nuove domande.

In passato sono stata ligia al dovere e ho rispettato ogni step.
Ora sinceramente sono in grande difficoltà.

Leggo con interesse molti blog e tutti mi appassionano per le loro peculiarità.

Idealmente quindi vi nomino tutti ringraziandovi per quello che mi comunicate. Ognuno è un tassello importante di quel mosaico culturalmente vivace e intenso che costituisce la mia esperienza positiva nel mondo del web.
Per cui grazie per i vostri contenuti, il vostro stile, le vostre scelte.

Quello che posso fare è rispondere a 10 domande. Se non altro rivelerò qualche altro particolare di me.

Siccome l’amico Andrea non mi ha passato il testimone consegnandomi un questionario, lasciando libertà ai suoi nominati, aggiungo un’ulteriore “trasgressione al regolamento” e me lo creo da sola.

1 – Definisciti in pochi aggettivi.
Idealista, altruista, espansiva; … impegnativa.

2 – Un sogno non realizzato.
Non avere studiato danza. Mi piace troppo!!

3 – Il tuo fiore preferito?
La rosa gialla.

4 – Il tuo regista preferito?
In realtà sono due: tra i grandi del passato Luchino Visconti; tra gli attuali Ferzan Özpetek, nonostante qualche recente delusione.

5 – Un’epoca del passato in cui rivivresti.
Non ho dubbi: il periodo dalla Belle Epoque a Parigi tra dandy, bohémiens, caffè letterari, pittori.

6 – Un sogno che vorresti realizzare.
Possedere una libreria in cui organizzare incontri con scrittori emergenti, sicura di attirare molti giovani. C’è tanta sete di cultura tra loro.

7 – Hai rimpianti?
No. Una volta presa una decisione, non mi volto mai indietro e non ho più ripensamenti.

8 – La qualità di un blogger o comunque di chi scrive.
L’onestà intellettuale: citare sempre le fonti e non appropriarsi dei pensieri altrui.

9 – Dolce o salato?
Decisamente salato.

10 – Infine “pesco” questa domanda dal blog di Andrea
Credi nell’istinto?
Sì, assolutamente.

Un saluto affettuoso e un abbraccio virtuale a tutti. 🙂
E buon lavoro a noi! 🙂

10 thoughts on “Premi di primavera

    • Ahah!! Questa me la segno! Andata! 😉
      E pensare che anni fa mio fratello e io avremmo avuto questa opportunità! Poi la vita fa percorrere altre strade, anch’esse gratificanti ma diverse.
      But never say never!! Siamo nel fiore degli anni, che caspita! 🙂
      Buona giornata e grazie!
      Primula

    • Grazie Mistral per gli apprezzamenti e per quello che leggo da te.
      La risposta n. 8? Ogni volta penso sia inutile ripeterlo; poi, leggendo anche i giornali, mi accorgo che non è un concetto così scontato. Sapessi quanti copia/incolla!!
      Bacioni 🙂
      Primula

Se lo desideri, fai una sosta e lascia il tuo pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...